Chi siamo


L’Istituto Elvetico di Lugano è presente da 90 anni nel Canton Ticino. È diretto dai Salesiani di don Bosco in collaborazione con le Figlie di Maria Ausiliatrice.
La struttura è di recente realizzazione, con spazi ampi e razionali.

In origine, l’Istituto Elvetico si chiamava “LANDRIANI”. Camillo Landriani, di antica famiglia milanese, legato alla Carboneria Italiana, per evitare l’arresto da parte della polizia austriaca del Lombardo-veneto, riparava a Mendrisio nel 1829 e poi a Lugano dove apriva una scuola di indirizzo commerciale e linguistico, la prima istituita nella Confederazione Elvetica.
Alla sua morte nel 1871, lascia la scuola a Giuseppe Orcesi e Giuseppe Grassi che rimane attiva sino al 1917, anno di crisi per tutta l’Europa a causa della chiusura delle frontiere per la guerra. In quello stesso anno il “Landriani Orcesi Grassi” viene rilevato dai Salesiani di Don Bosco evitandone così la chiusura. Il cambio di proprietà coincide anche con il cambio della denominazione: da Landriani in Istituto Elvetico. Lo sviluppo successivo è graduale ma costante: vengono attivati nuovi corsi scolastici.
Alla fine degli anni ‘90, l’istituto viene abbattuto e rifatto completamente ad eccezione della villa settecentesca che, come bene storico, è stata ‘incastonata’ nella nuova, moderna struttura, ad opera dell’Arch. Ingrami. Attualmente l’Elvetico comprende un plesso con varie attività.

foto_oggi_2_21. Attività di istruzione ed educativa con diversi tipi di scuola:
Scuola Elementare parificata a quelle del Cantone;
Scuola Media, parificata a quelle del Cantone;
Nuovo Liceo Italiano, con tre indirizzi: scientifico (opzione scienze applicate) – linguistico – scienze umane (opzione economico-sociale).

2. Servizio religioso alla gente con l’apertura della Chiesetta interna.
3. Presenza di una Procura Missionaria per le attività di solidarietà e la raccolta di fondi destinati al Terzo Mondo.
4. Sede locale e nazionale per il coordinamento degli ex-allievi.
5. Centro Cooperatori / Gruppo Mamma Margherita per attività di volontariato.
6. Attività di supporto. Le strutture dell’Elvetico, come palestre, campi sportivi, sale ed aree ricreative, quando possibile, vengono concesse a gruppi organizzati.
La palestra superiore, ad esempio, è affittata all’ABL Tigers, la squadra di basket di Lugano, offrendo in questo modo un servizio allo sport luganese.